ROTATORIA DI SAN GIOVANNI: OPERA NON NECESSARIA , COSTOSA, DAGLI EFFETTI NEGATIVI

ROTATORIA SAN GIOVANNI

Nel corso dei lavori della 5° Commissione Consiliare riunitasi oggi 1 settembre 2016, il Gruppo Consiliare di “Centrosinistra Più avanti Insieme” ha espresso un parere nettamente negativo in merito al progetto preliminare in variante urbanistica della rotatoria di Borgo S.Giovanni.

Questa rotatoria non aggiunge nulla in termini di sicurezza e di maggior fluidità del traffico. Anzi è un progetto irragionevole se si tiene in considerazione il fatto che in questo modo si susseguiranno ben tre rotonde nel giro di circa 250 metri. Attraverso indicazioni di direzione obbligatoria, utilizzando la rotatoria, comunque prossima a S. Giovanni, intersezione fra via Manin, Veneto, Trieste ed Isonzo, potrebbe essere comunque adeguatamente regolamentato il traffico nell’intersezione Borgo S. Giovanni, Via Fondaco e Via Bon.

Questa rotonda risponde al nuovo piano del traffico voluto dalla Giunta Senatore; questo è il vero motivo per cui viene proposta la realizzazione di questa rotatoria che, secondo l’Amministrazione, riqualificherebbe il principale nodo di accesso da sud al centro storico. Reputiamo invece questa costosa OPERA NON NECESSARIA ed aggravante gli EFFETTI NEGATIVI del nuovo piano del traffico che abbiamo già avuto modo di rappresentare,

quali il traffico di attraversamento che da Borgo S.Giovanni porta a Borgo S.Nicolò, la creazione del ring all’interno del centro storico che da Borgo S.Giovanni porta a Borgo S.Agnese attraverso via Martiri, Garibaldi e Cavour, l’abbassamento radicale della vivibilità e della godibilità di Borgo S.Giovanni, il pericolo aumentato per i pedoni ed i cicli, i soggetti deboli della viabilità, il carico di traffico significativo in un area fragile e di pregio architettonico e storico.

Del resto i cittadini hanno avuto modo di constatare come la delicata e pregiata pavimentazione di Borgo S. Giovanni sia già ampiamente danneggiata.

La rotatoria di Borgo S.Giovanni e un progetto sul quale in Consiglio Comunale esprimeremo un convinto voto negativo.

comunicato_stampa_41_rotonda_s_giovanni_010916